search icon
Ritorna ai comunicati stampa

Risultati dell’esercizio 2018

Sage semplifica lo scambio elettronico di dati salariali e relativi alle imposte alla fonte con AVS, assicurazioni contro gli infortuni, casse pensioni e con l’Ufficio federale di statistica grazie alla sua contabilità salariale completamente certificata Swissdec 4.0. Oltre a Sage 200 Extra e Sage 50 Extra, ora è certificato Swissdec anche Sage Start.

21 novembre 2018

Il gruppo britannico Sage Group plc ha oggi presentato i risultati dell’esercizio 2018 conclusosi il 30 settembre 2018. Troverà il comunicato stampa in lingua inglese in allegato e a questo link .

Highlight da Germania, Austria e Svizzera

La regione dell’Europa centrale (Germania, Austria, Svizzera e Polonia) sotto la responsabilità di Andreas Zipser, Managing Director Central Europe, si è rivelata ancora una volta una delle aree con il fatturato più elevato in seno al Gruppo Sage:

Svizzera:

  • Con una crescita organica del 6%, Sage Svizzera ha conseguito nell’esercizio 2018 il miglior risultato degli ultimi nove anni.

Tobias Ackermann, Country Manager Sage Svizzera SA, commenta a proposito del risultato:

«Nel primo semestre abbiamo rafforzato ulteriormente il nostro orientamento strategico al contatto con il cliente e all’innovazione, ripensato l’organizzazione delle vendite, investito in maniera decisiva nell’attività legata ai partner e portato avanti la modernizzazione nonché il consolidamento dei prodotti. Grazie a questa solida base, nel secondo semestre siamo riusciti a realizzare una crescita superiore alla media. Stiamo evolvendo in un’impresa SaaS globale, nel nuovo esercizio implementeremo Sage Business Cloud Enterprise Management in tutta la Svizzera e stiamo ampliando ulteriormente il nostro forte ecosistema con nuovi partner di distribuzione, ISV e uffici fiduciari.»

Germania e Austria:

  • In Germania e in Austria il fatturato organico dell’esercizio 2018 ha registrato un aumento superiore al 10%.
  • La maggior parte del fatturato deriva dal prodotto principale Sage 100cloud, il software ERP per piccole e medie imprese con 10-200 utenti, che permette di configurare e personalizzare i diversi processi aziendali in tutti i settori, dall’offerta fino al ricevimento del pagamento.
  • La crescita maggiore nel volume di fatturato si è avuta nei prodotti HR. Tra questi si annoverano fra l’altro Sage HR Suite Plus e Sage Business Cloud People, il sistema HR e People basato su cloud che permette di riprodurre e gestire tutte le fasi del ciclo di vita dei collaboratori, a cominciare dal recruiting, nonché Sage DPW in Austria. Nei prodotti HR, Sage ha accresciuto il proprio risultato rispetto all’esercizio 2017 di oltre il 30%. Questo gruppo di prodotti rappresenta dunque il secondo maggiore driver del fatturato.
  • Nelle offerte di sottoscrizione – ossia i noleggi mensili di software e servizi – il fatturato nell’esercizio 2018 è cresciuto del 13% rispetto all’esercizio precedente.

Andreas Zipser, Managing Director Central Europe Sage:

«Nell’esercizio 2018 siamo riusciti a conseguire di nuovo una crescita a doppia cifra. Questo risultato è la dimostrazione che abbiamo ulteriormente aumentato la penetrazione di mercato delle nostre soluzioni software orientate ai clienti. Con l’introduzione di Sage Business Cloud abbiamo semplificato ai nostri clienti l’accesso al cloud e accelerato ulteriormente la digitalizzazione delle loro aziende. Su questo fronte abbiamo coinvolto volutamente i nostri partner e i loro esperti del settore. In questo modo siamo in grado di offrire soluzioni mirate che permettono alle piccole e medie imprese di incrementare la redditività e concentrarsi maggiormente sulla loro attività, sull’innovazione e sulla crescita.»

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi a Patrick Ottiger, Sage Svizzera SA, telefono 058 944 19 19, e a vademecom ag, telefono 044 380 35 36.